Alessandra Comneno: La via Maya-Tolteca

Invia ad un amico

In questa intervista ho un altro ospite molto speciale: Alessandra Comneno, ricercatrice e praticante di sciamanesimo e tradizione Maya-Tolteca.

Alessandra ha vissuto 15 anni in Messico a contatto con la cultura sciamanica dei popoli nativi, ha collaborato con uomini e donne medicina di diverse tradizioni amerindiane, è stata nominata Chakaruna dalla Escuela de los Misterios Mayas, ha scritto diversi libri su questo argomento e ha collaborato alla fondazione di comunità eco-sostenibili e alla riapertura dei Centri Cerimoniali in Messico.

Oggi è portatrice della sacra Pipa, conduce capanne di purificazione Temazcal, promuove percorsi di consapevolezza, educa all’amore e al rispetto per la Terra e guida pellegrinaggi in luoghi sacri di potere in Messico e in Perù.

In questa diretta abbiamo parlato della via Maya-Tolteca: un percorso naturale che indaga le origini dei misteri dell’esistenza e la sostanza della coscienza, per accrescere la consapevolezza e trasformare tutte le esperienze in perle di crescita.

Abbiamo scoperto le origini di questa tradizione e come modellare i sentimenti, aprire il cuore alle quattro direzioni, parlare con gli elementi, permettere al dolore di fare il suo corso, ringraziare per ogni cosa, avere fiducia nel flusso della vita e sentirsi sempre al proprio posto, qui e ora, l’unico momento che esiste.

LE DOMANDE

Queste sono le domande che gli ho fatto nel corso dell’intervista:

  1. La via Maya-Tolteca è una tradizione spirituale autentica e molto rara, potresti spiegarci nel modo più semplice possibile in cosa consiste e quale impatto ha nella nostra vita quotidiana?
  1. I saggi Toltechi vengono anche definiti gli eredi del lignaggio di Ketsalkoatl, ci parleresti un poco della storia di questa tradizione? Da dove ha origine e come è arrivata ai giorni nostri?
  1. Tu hai incontrato questa tradizione viaggiano per 15 anni in Messico e uno dei tuoi maestri principali dovrebbe essere Carlos Jesùs Castillejos, che aveva conosciuto anche Carlos Castaneda negli anni 80. Ti andrebbe di parlarci di come hai incontrato questa tradizione e dei tuoi maestri principali?
  1. Sei ricercatrice e praticante di sciamanesimo da molti anni e hai collaborato con uomini e donne medicina di diverse tradizioni. Secondo te in cosa differisce maggiormente la tradizione Maya-Tolteca dalle altre tradizioni sciamaniche? Ci sono degli errori comuni che hai notato sentendo persone parlare della via Maya-Tolteca?
  1. Entriamo più nel vivo della tradizione, quali sono gli elementi essenziali della via Maya-Tolteca? Vuoi dirci qualcosa in più sugli aspetti principali su cui si fonda la loro cosmovisione e le loro tecniche?
  1. La via Maya-Tolteca si suddivide in 4 cammini: L’arte dell’Agguato, La Veggenza, La Ricapitolazione – l’arte di sognare, Il potere dell’Intento. Puoi parlarci un poco di come funzionano queste 4 vie?
  1. Se ispirato dalle tue parole, uno dei nostri ascoltatori si svegliasse domani mattina e decidesse di voler approfondire la via Maya-Tolteca, come si fa a seguire il tuo lavoro e a restare in contatto con te? Ci sono iniziative particolari che stai portando avanti in questo periodo e di cui ci vuoi parlare?

LE INTERVISTE SETTIMANALI

Le risposte di Alessandra Comneno sono state molto interessanti, guarda la registrazione dell’intervista per conoscerle.

Ricorda che ogni Mercoledì alle 21.00 sono in diretta su Facebook per intervistare i maggiori esperti italiani di crescita personale e spirituale.

Partecipare è semplicissimo: ti basterà visitare la mia pagina Facebook, il video della diretta comparirà in automatico sulla pagina (aggiorna più volte se non la vedi).

Ricordati di mettere “Mi Piace” sulla pagina, così riceverai l’avviso quando saremo in diretta e non perderai l’inizio.

Un caro saluto e sii felice!


Sautón Meditation Sautón Meditation
RICEVI I VIDEO SETTIMANALI CON I MIGLIORI INSEGNAMENTI, STRUMENTI E INTERVISTE PER ESSERE FELICE:

Commenti COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO O CHIEDICI UN CONSIGLIO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito usiamo cookie di prima o terza parte per rendere sicura la navigazione, personalizzare contenuti e pubblicità e generare report sull’utilizzo. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.