La bufala della Legge di Attrazione

Invia ad un amico

Oggi si parla molto della Legge di Attrazione, ovvero il principio per cui pensieri positivi attraggono circostanze positive e invece pensieri negativi attraggono circostanze negative.

Questo principio affonda le sue radici in delle dinamiche autentiche e molto profonde della realtà in cui viviamo, in cui le circostanze esterne sono in effetti interconnesse alla nostra esperienza interna.

Queste dinamiche sono descritte in ogni autentica tradizione spirituale, a partire dal più famoso principio del Karma nelle tradizioni spirituali orientali.

Il problema è che la Legge di Attrazione e tutte le moderne teorie che da qui si sono evolute (come principi della Manifestazione e dell’Abbondanza), hanno estrapolato una piccolissima parte di queste dinamiche universali.

In questo modo l’hanno impacchettata per il grande pubblico, spacciandola come il segreto universale del successo.

Infatti in gran parte si tratta solo di una bufala…

Adesso vediamo insieme perché, indagando la storia di questa legge e il suo reale funzionamento.

Le origini della Legge di Attrazione

La Legge di Attrazione ha origine dagli insegnamenti di Phineas Quimby, orologiaio, mentalista e mesmerista vissuto nel 1800.

Quimby soffriva di tubercolosi e all’epoca non esisteva alcuna cura per questa malattia, così era costretto a convivere con sintomi debilitanti.

Un giorno mentre era a cavallo si accorse che la grande eccitazione emotiva aveva diminuito i sintomi della tubercolosi, facendolo sentire meglio.

Così iniziò a studiare questo fenomeno nel campo della salute, per cui secondo lui la mente veniva prima del corpo e di conseguenza il tuo stato mentale influenzava il tuo stato fisico.

Oggi questa teoria è confermata dai moderni studi scientifici su Epigenetica, Neuropsicologia e Neuro-immuno-endocrinologia.

La Legge di Attrazione per il successo

Gli studi di Phineas Quimby furono ripresi in mano verso la fine dell’800 da Prentice Mulford, che chiamò questo principio “Legge di Attrazione” per la prima volta.

Mulford non si limitò a parlare di questo principio per la salute, ma lo espanse a tutte le aree della vita e in particolare al successo professionale ed economico, scrivendo un libro famoso che si chiamava “La Legge del Successo”.

In questo libro lui sosteneva che le persone ricche e di successo avevano in comune l’abitudine di visualizzare ciò che volevano realizzare, prima di realizzarlo.

Quindi lui estrapolò questo principio e lo vendette alle masse, anche se ovviamente questa era solo una di tante abitudini che le persone di successo avevano in comune (come ad esempio essere disciplinati, oziare poco, essere produttivi, leggere tanti libri e molto altro).

A partire da lui, tantissimi autori hanno continuato a scrivere libri su questo principio e a impacchettarlo in modi sempre diversi per essere venduto meglio, con una forte diffusione soprattutto a partire dalla seconda metà del 900.

I libri più famosi su questo argomento sono “Think and Grow Rich” di Napoleon Hill, “Il Potere del Pensiero Positivo” di Norman Peale e “Tu puoi guarire la tua vita” di Louise Hay.

New Age e Manifestazione

Successivamente questo principio si è diffuso molto nella corrente spirituale New Age, soprattutto a partire dal documentario “The Secret”, diretto nel 2006 da Rhonda Byrne.

Nella New Age la Legge di Attrazione è stata modernizzata e mischiata con tanti altri concetti spirituali delle tradizioni orientali (come il Karma, l’Akasha, il velo di Maya, ecc…) e dell’esoterismo occidentale (come l’Alchimia esterna, l’Ermetismo, l’Occultismo, ecc…).

In questo modo è venuto fuori un calderone confuso in cui sono stati mischiati i concetti più disparati, estrapolati dal contesto e interpretati in modo maldestro per confermare le proprie teorie, come spesso accade nella New Age.

Il risultato è il principio della Manifestazione (chiamato anche Abbondanza), che viene insegnato oggi da tanti fantomatici coach e insegnanti spirituali.

Secondo questo principio la nostra mente manifesta continuamente la realtà che ci circonda, quindi dobbiamo solo comprendere come funziona questo processo e utilizzarlo a nostro favore, per manifestare qualsiasi cosa desideriamo nella nostra vita.

Solitamente chi insegna il potere della Manifestazione, afferma di aver manifestato in questo modo la vita che ha sempre desiderato, la casa dei propri sogni, tutti i soldi di questo mondo, ecc…

In questo modo si ignora però un dettaglio fondamentale: in realtà queste persone non sono diventate ricche utilizzando il potere della Manifestazione, ma semplicemente hanno fatto soldi vendendo il principio della Manifestazione agli altri.

Purtroppo però la stessa cosa non vale per la maggior parte delle persone a cui vendono questo principio, che ovviamente non riesce a realizzare i propri desideri allo stesso modo.

I pochi che ce la fanno, guarda caso, sono spesso a loro volta insegnanti di Manifestazione e si arricchiscono allo stesso modo, in un bizzarro schema piramidale difficile da riconoscere.

Una dinamica fondamentale della vita

Questo non significa che questo principio non esiste, perché in realtà affonda le sue radici in delle dinamiche autentiche e fondamentali della vita, come ho detto all’inizio.

Effettivamente la nostra mente, e in particolare il nostro inconscio, è molto più potente di ciò che immaginiamo e oggi questo sta venendo dimostrato sempre più dalla scienza, man mano che studiamo e comprendiamo come funziona la coscienza degli esseri viventi.

E non è niente di nuovo, visto che le tradizioni spirituali autentiche affermano questo da migliaia di anni.

Il problema sono l’esagerata semplificazione e il confuso mix di concetti che sono stati fatti in epoca moderna, per cui si è perso il reale significato di questi principi e soprattutto il percorso pratico che bisogna fare per comprenderli veramente e poterli utilizzare.

Inoltre un autentico percorso spirituale dovrebbe portarti ad espandere la tua consapevolezza, riducendo l’esagerata fissazione che abbiamo su noi stessi e il forte attaccamento alle cose della nostra vita, che spesso ci rendono intrappolati.

Invece per come la Manifestazione viene insegnata nella New Age, questo principio finisce per accrescere ancora di più l’egoismo, i desideri superficiali e la gratificazione istantanea nelle persone.

Io ho avuto maestri straordinari in questa vita, realmente in grado di dimostrare e manifestare le cose incredibili che siamo in grado di fare quando sblocchiamo il nostro pieno potenziale di esseri viventi.

Si tratta di livelli di Realizzazione spirituale molto elevati e rari, tanto che nella storia solo i più grandi maestri sono sempre riusciti a fare questo genere di manifestazioni.

Invece oggi una persona fa un corso di un’ora di PNL o due giorni di ritiro New Age di Bioenergetica, e in un attimo si illude di essere in grado di manifestare qualsiasi cosa nella sua vita.

Ovviamente non funziona così, perché la nostra mente è confusa, il nostro cuore è chiuso e il nostro corpo è contratto.

Di conseguenza la maggior parte del nostro potenziale è bloccato e dobbiamo fare un lungo lavoro per riuscire a risvegliarlo pienamente.

Io sono convinto che effettivamente questo processo può essere reso più semplice e alla portata di tutti, così da diffondersi del mondo.

La via per fare questo però non è l’esagerata semplificazione o le teorie infondate, che non portano nessun risultato reale.

Al contrario c’è bisogno di uno studio approfondito che unisca la saggezza senza tempo delle tradizioni spirituali autentiche e le ultime scoperte delle scienze moderne (biochimica, epigenetica, neuropsicologia e fisica quantistica), per creare un metodo semplice ed efficace che chiunque può applicare nella propria vita per risvegliare il proprio pieno potenziale.

Questo è l’obiettivo della mia vita ed è ciò a cui dedico la maggior parte del mio tempo, dei miei studi e della mia pratica.

Nei commenti fammi sapere cosa ne pensi.

Un caro saluto e sii felice!


Sautón Meditation Sautón Meditation
RICEVI I VIDEO SETTIMANALI CON I MIGLIORI INSEGNAMENTI, STRUMENTI E INTERVISTE PER ESSERE FELICE:

Commenti COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO O CHIEDICI UN CONSIGLIO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Milica 17 Maggio 2022

    Sono completamente d’accordo! Grazie, Surya!

  • Massimo 18 Maggio 2022

    Grazie Surya, per aver riportato alla mente questi concetti importanti!

  • Roberta 18 Maggio 2022

    E’ una cosa sulla quale ho riflettuto molto e sono d’accordo sul fatto che, nel tempo, sia stata “strumentalizzata” per altri scopi.
    Grazie comunque per averci ricordato che siamo molto di più di ciò che pensiamo!

  • lettere maurizia 19 Maggio 2022

    condivido pienamente, grazie Surya.