Il vantaggio spirituale degli Occidentali

Invia ad un amico

Ogni tradizione spirituale autentica ha al suo interno molti elementi culturali e folkloristici della popolazione e del tempo in cui si è diffusa.

Quindi in India troverai tradizioni spirituali che incarnano molti elementi della cultura e del modo di pensare Indiano e la stessa cosa avviene in Tibet, in Cina, in Giappone, in Sud America, in Medio Oriente, ecc…

Di conseguenza quando approfondiamo queste tradizioni, ci accorgiamo di quanto sono integrate nella vita quotidiana di quelle popolazioni.

Spesso trovi elementi di quella tradizione spirituale in ogni ambito della loro vita, così un bambino di quel popolo approfondisce e interiorizza molti concetti fin da subito, iniziando molto presto il suo percorso e crescendo spesso a contatto con grandi maestri fin dall’infanzia.

Il problema spirituale degli Occidentali

Al contrario, noi Occidentali abbiamo una storia molto diversa, perché molti di noi sono cresciuti invece con una grossa ferita dal punto di vista spirituale.

Questo per via dei tanti problemi causati dal Cristianesimo nel corso della storia e della forte separazione tra fede e ragione che viviamo in Occidente.

Quindi invece di crescere con una base solida, spesso siamo in qualche modo orfani spirituali e iniziamo il nostro percorso di crescita interiore molto avanti nella vita, quando siamo ormai adulti.

A quel punto, quando viaggiamo per luoghi esotici e approfondiamo le tradizioni spirituali di quei popoli (come lo sciamanesimo, le tradizioni vediche indiane, il buddhismo, il taoismo, ecc…), ci accorgiamo di quanto siamo svantaggiati da questo punto di vista rispetto a loro che iniziano da bambini e hanno una forte base di partenza.

Mentre noi da adulti è come se dovessimo fare ancora la scuola elementare delle loro tradizioni spirituali e andiamo molto più lenti.

Inoltre, mentre loro vivono in una società costruita su misura per quelle tradizioni spirituali, noi viviamo in una società in cui quelle tradizioni spirituali sono estranee e spesso si integrano molto male con le nostre usanze e impegni quotidiani.

Per questo procediamo molto più lentamente di loro in quei percorsi spirituali e facciamo molta più fatica, riuscendo molto raramente a completarli e comprenderli veramente in profondità.

La trappola dell’imitazione

Eppure non sappiamo cos’altro fare e per questo finiamo semplicemente a giocare al loro gioco, che sembra studiato perfettamente per farci perdere.

Ovvero finiamo solo per imitare gli Orientali e pensiamo che meditare significa: indossare un abito tradizionale, accendere l’incenso, suonare una campana tibetana, fare un rituale antico e ripetere a pappagallo tutto ciò che ci viene detto.

Così rimaniamo incastrati nel folklore e in rituali antiquati, perdendo di vista l’essenza di ciò che è veramente importante.

Questo approccio è distante dalla nostra vita moderna e spesso non produce un reale cambiamento nella quotidianità, creando solamente rigidità e confusione.

La fortuna di una mente aperta

Quale è invece il nostro “vantaggio spirituale” (passami il termine) in quanto Occidentali?

La nostra fortuna è avere una mente aperta e una visione ampia.

Questo perché ognuno di quei popoli ha la fortuna di nascere già a contatto con una tradizione spirituale autentica, però nel corso della vita conoscerà solo quella.

Invece noi abbiamo la fortuna di poter conoscere tante tradizioni spirituali diverse nella nostra vita, potendo vedere tanti punti di vista diversi e riuscendo ad unire i pezzi tra loro, creando un quadro più grande.

Questo perché siamo liberi da una cultura rigida e spesso abbiamo delle capacità economiche maggiori rispetto a quei popoli, quindi possiamo permetterci di viaggiare maggiormente e vedere realtà diverse.

Questo vantaggio diventa negativo se saltiamo semplicemente da una tradizione all’altra, senza approfondirle veramente e facendo un mischia mischia tra concetti che non c’entrano niente tra loro.

Invece la magia avviene quando approfondiamo veramente ogni tradizione e la pratichiamo a dovere per anni, percorrendo ogni percorso che iniziamo e poi andando a quello successivo.

In questo modo possiamo maturare una comprensione molto elevata, riconoscendo i punti in comune tra le tante tradizioni spirituali e l’essenza fondamentale che le accomuna tutte, riducendo tutti gli aspetti culturali che sono meno importanti.

Inoltre grazie alle nostre conoscenze scientifiche, possiamo decodificare tanti aspetti mistici delle tradizioni spirituali e comprenderli veramente, in modo da capire anche come raggiungere dei risultati in tempi più veloci.

Questo è ciò che abbiamo fatto noi a partire da mio padre e maestro principale Rishi Italo Cillo, e poi io per tanti anni.

Il risultato del nostro lavoro è la SAUTÓN Meditation: la nuova tecnologia di meditazione per ritrovare chiarezza, benessere e felicità in 10 minuti.

Puoi scaricarla facilmente dal mio sito, è gratis!

Nei commenti fammi sapere cosa ne pensi.

Un caro saluto e sii felice!


Sautón Meditation Sautón Meditation
RICEVI I VIDEO SETTIMANALI CON I MIGLIORI INSEGNAMENTI, STRUMENTI E INTERVISTE PER ESSERE FELICE:

Commenti COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO O CHIEDICI UN CONSIGLIO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.